• Hotspot Pubblici

  • Normativa Vigente

    Oggi qualsiasi struttura aperta al pubblico può fornire ai propri clienti un servizio di connessione a internet, senza burocrazia, se esso non é il business principale della struttura. Quest’ultima è comunque obbligata a proteggere i la privacy dei propri clienti dalle possibili intrusioni esterne nella propria rete informatica. Bisogna ricordarsi che vi è una responsabilità civile per l’intestatario della rete con cui sono state commesse attività illecite. A meno che, ovviamente, l’intestatario non possa dimostrare il contrario. Inoltre, si deve sempre tenere presente che chiunque fornisca servizi di wi-fi pubblico è esposto alle indagini da parte della Polizia Postale nel caso dei reati. Per questo, pur lasciando il wi-fi libero, è meglio controllare periodicamente affinché non venga usato in modo illecito.

  • Per ottemperare quindi alla normativa vigente un Hotspot deve:

  • 1. Garantire l’inviolabilità della rete

    Chi effettua (come ad esempio un hotel) trattamento di dati personali in forma elettronica è obbligato, dal Codice Privacy, a mettere in atto tutte le misure idonee a proteggere tali dati da intrusioni provenienti da Internet o dall’interno della propria rete informatica.

  • 2. Preservare l’integrità dei dati

    Il fornitore del servizio deve pertanto assumersi la responsabilità di preservare la riservatezza, l’integrità e la disponibilità dei dati.

  • 3. Tracciare le connessioni

    Assicurando così che i titolari della struttura non siano in alcun modo responsabili delle attività dei clienti, grazie al mantenimento dei log delle connessioni per i 6 mesi previsti dalla legge.

  • Bisogna quindi offrire una connessione internet sicura ai propri clienti, che non li esponga ai pericoli sia esterni che interni alla rete locale. Un errore molto comune é quello di pensare che tutti di dispositivi che creano una rete WIFI siano uguali: bisogna invece fare una netta distinzione tra i dispositivi pensati per un uso domestico, dove la condivisione di risorse e documenti è agevolata al massimo, e quelli a uso professionale, che garantiscono la privacy di chi si ci collega e l'isolamento completo dagli altri utenti e da eventuali virus che potrebbero propagarsi nella rete.
    Questi dispositivi servono anche per proteggere i vostri dispositivi (palmari, stampanti, computer, server, ecc.) collegati alla rete da occhi indiscreti.